come aumentare le vendite online di un e-commerce BtoC

Il caso Quelli della Pizza

Come lanciare il brand nel mercato consumer con una comunicazione efficace che possa spingere le vendite dell’e-commerce?

È tutto pronto: il sito web è online, la logistica è stata adattata per la spedizione ai privati, insieme al gestionale che incrocia i dati delle scorte a magazzino sia per l’Ho.re.ca che per il BtoC.

Sono ancora pochi pochi però a conoscere il nuovo brand “Quelli della Pizza”; come farsi strada e attirare un pubblico in target in tutta Italia?

Chi è Quelli della Pizza?

Quelli della Pizza dal 2009 commercializza basi pizza artigianali stese a mano in Italia nel settore Ho.re.ca in Europa e Stati Uniti.

Nel marzo del 2020 dopo l’annuncio del primo lockdown e la chiusura di bar e ristoranti in tutta Italia, l’azienda vede diminuire dell’80% il suo fatturato.

Il magazzino è pieno di basi pizza impossibili da vendere dato che ristoranti e bar sono chiusi fino a data da destinarsi. Decidono di donarle ad associazioni, cooperative e ospedali. Le basi terminano, il magazzino si svuota e succede qualcosa di imprevisto. Vengono sommersi di richieste: chi ha provato le basi pizza le ha adorate e vuole sapere dove e come può acquistarle.

Dato il successo, decidono di lanciare un e-commerce destinato all’Home Delivery e lanciarsi in una nuova avventura.

Storia di successo Quelli della pizza: ecco la nostra collaborazione con Quelli della pizza. I risultati dell'attivà SEO e Advertising. -2

La soluzione trovata

Alla fase di conoscenza del brand e di analisi della situazione di partenza, ha fatto seguito la Digital Strategy allo scopo di individuare gli strumenti di digital marketing da attivare.

Lo step successivo è stato capire come, dove, cosa e quando comunicare grazie al Piano Editoriale, la guida per la pubblicazione mensile di contenuti, che racchiude, ordinate e analizzate per obiettivo, target e formato, tutte le categorie di macroargomenti utili per strutturare post social, newsletter e articoli per il blog aziendale.

Il Piano Editoriale è fondamentale per costruire una comunicazione strategica, strutturata e soprattutto costante. La sua naturale prosecuzione è il Calendario Editoriale, il documento che traduce i macro argomenti in post, con i copy e i visual corrispondenti.

Ai contenuti organici abbiamo affiancato campagne full funnel di social ads, l’advertising a pagamento sulle piattaforme Facebook e Instagram.

Impostando campagne su più livelli abbiamo:

  • attirato nuovi follower interessati al prodotto con contenuti più generici, che ne spiegano le caratteristiche e i benefit (awareness);
  • aumentato le interazioni con i post in pagina più performanti dando slancio alle visualizzazioni (interest);
  • “scaldato” il pubblico che ha dimostrato interesse verso il prodotto (consideration);
  • aumentato le aggiunte al carrello e le conversioni con campagne mirate all’acquisto (purchase);
  • stimolato il riacquisto periodico dei prodotti con campagne di remarketing.

Per stringere e coltivare la relazione con i clienti più interessati ci siamo serviti dell’email marketing realizzando 32 campagne in 13 mesi con template grafici personalizzati e una strategia improntata sia alla crescita del brand che delle revenue.

L’insieme di queste attività di marketing ci ha consentito di costruire una solida fanbase, interessata al prodotto e disposta ad acquistarlo regolarmente.

ON TOP OF BRANDS

5.138

ordini generati dalle attività di marketing.

7,43 €

Il costo medio per acquisizione.

5,40

Il Roas Medio

Risultati ottenuti

Le attività hanno prodotto in poco più di un anno (da dicembre 2020 a marzo 2022) ottimi risultati.

Social organici
I contenuti pubblicati in pagina hanno dato un forte contributo per:

  • costruire un’immagine ed un’identità positiva per il brand, oltre ad una reputazione solida;
  • dare voce alla community e aumentare le interazioni;
  • produrre con costanza, strategia e struttura contenuti in linea con la Brand Voice e la Brand Personality, che tenessero viva la presenza del brand nella mente degli utenti come Top of Mind per il settore basi pizza pronte
  • sostenere e dare visibilità a tutte le iniziative di marketing messe in atto (concorsi, contest, omaggi, offerte speciali, campagne di influencer marketing).

Newsletter
Le campagne di Email Marketing con 32 invii hanno prodotto entrate per oltre 20.340€, con una media di 635€ ciascuna. Gli ordini direttamente imputabili all’invio di newsletter sono stati 451.

È gratificante notare come le newsletter fossero apprezzate dagli iscritti. Il tasso medio di apertura è stato infatti del 45% (in media si attesta tra il 18 e il 22,5%), segno di apprezzamento da parte del target.

Sito web
Le attività di marketing hanno prodotto un elevato aumento degli utenti sull’e-commerce con un numero totale di sessioni pari a 261.169.

Il dato più interessante da notare riguarda le fonti del traffico: oltre il 76,6% degli utenti sono stati portati sul sito web dalle operazioni di marketing coordinate.
Nello specifico: campagne social ads per il 20%, contenuti organici sui social per il 47%, newsletter per l’1%.

Vuoi metterti in contatto con noi?

Per qualsiasi dubbio o domanda, affidati al nostro team di professionisti.

Compila il form in questa pagina; sarai ricontattato al più presto.

Storie di successo

Scopri i nostri casi di successo e lasciati ispirare dai risultati ottenuti dai nostri clienti.

Kaisoft

Scopri come abbiamo valorizzato l’identità di un brand e di un sito istituzionale con il METODO I.A.R.

Apuliarentals

Scopri come abbiamo utilizzato la comunicazione in maniera strategica utilizzando la SEO per migliorare la reputazione del brand.

CED Ingegneria

Scopri come abbiamo utilizzato la comunicazione in maniera strategica utilizzando la SEO per migliorare la reputazione del brand.